F. William Engdahl Geopolitical Author & Lecturer Menu Russian



Poliomielite o qualcosa di piu' sinistro? Agri-business. I semi della distruzione. Dal controllo del cibo al controllo del mondo

Poliomielite o qualcosa di piu' sinistro?

test
Data di pubblicazione: 6 Aprile, 2015
Cortesia Traduzione di Dr Vittorio Verzillo PhD

La poliomielite è qualcosa di cui ho avuto più che una conoscenza superficiale. Due giorni prima del mio quinto compleanno un medico in Minneapolis mi diagnostico' la poliomielite. Soltanto decenni dopo ho imparato che non era "la polio", la poliomielite o paralisi infantile, come è stata anche chiamata. Cio' avvenne poco dopo la seconda guerra mondiale. Poi, qualche anno piu' tardi, ci presentarono Jonas Salk ed il vaccino antipolio ed il mondo ha creduto che la poliomielite venne debellata per mezzo del vaccino e della sua variante di Sabin. La realtà è che la polio non era e non è un "virus", né e' stata eradicata dai vaccini di Salk e Sabin.

I sintomi associati col nome di "polio" erano drasticamente diminuiti gia' diversi anni prima della comparsa del primo vaccino e Salk si prese il merito per il vaccino rilasciato nel 1955. I sintomi che andavano sotto il nome di poliomielite erano stati definiti da un team della Rockefeller University nel 1910. Tali sintomi vennero elencati come: febbre, forte mal di testa, rigidità di collo e schiena, dolore muscolare profondo. Piuttosto vago.

Moltissime cose possono causare febbre e sintomi simili in un bambino piccolo, per esempio l'essere violentati da qualcuno da cui ci si aspetterebbe affetto, o anche da altri traumi. Si ipotizza che ci sia stata una grande ondata di stupri su bambini da parte di parenti soldati, reduci dai traumi delle loro esperienze di guerra, durante la seconda guerra mondiale. Era comodo per alcuni etichettare la recrudescenza di tali sintomi come polio e creare nei media un terrore nazionale che fu peggiore, per la maggior parte degli americani nei primi anni '50, di Stalin e del comunismo. L' industria farmaceutica ne ebbe una spinta enorme ed oggi, persino i neonati vengono ripetutamente iniettati nelle prime settimane delle loro fragili vite con intrugli che hanno dimostrato, non di prevenire le infezioni virali, ma di far diventare i bambini deboli, malati ed, in alcuni tragici casi autistici, se non causarne la morte.

La Rockefeller University di New York aveva cominciato letteralmente a giocare con i bambini con i sintomi più tardi etichettati come poliomielite, nel lontano 1910. Simon Flexner, il primo direttore di quello che fu il predecessore della Rockefeller University, cioe' Il Rockefeller Institute for Medical Research (Istituto Rockefeller per la Ricerca Medica, NDT), aveva riprodotto i sintomi in seguito denominati polio. Lo fece in una scimmia rhesus, poi trasmettendo la malattia da un animale all'altro. Flexner era amico e consulente di John D. Rockefeller Jr., figlio del fondatore della Standard Oil Trust.

Albert Sabin, il creatore del vaccino antipolio Sabin, veniva dalla Rockefeller University. Esperimenti umani con le versioni non testate dei vaccini antipolio vennero fatti su bambini già menomati in case di cura, o ricoverati nei manicomi ed in quella specie di vivaio della famiglia Rockefeller, utilizzato per esperimenti umani, il Porto Rico.

A partire da allora, i Rockefeller, fra i finanziatori più accaniti al mondo della eugenetica, sono stati al centro degli sviluppi di quella che viene definita polio e del relativo "vaccino".

L'eugenetica e' stata un'ingannevole teoria sociale secondo la quale sarebbe possibile creare una "società migliore" eliminando tratti genetici "non desiderabili" e favorendo tipologie desiderabili, come quelle dei Rockefeller o dei DuPonts o simili. L'eugenetica è oggi l'ideologia guida di ultra ricchi, disamorati oligarchi americani, tra cui Bill Gates e David Rockefeller. Attualmente, i principali finanziatori delle attività criminali dell'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanita', World Health Organization; NDT) delle Nazioni Unite e la loro frode terroristica su una pandemia di influenza suina, sono la Fondazione Rockefeller e la Fondazione Bill e Melinda Gates.

Gates, GAVI ed Omicidio S.p.A.

Diversi anni fa, la Fondazione Bill e Melinda Gates e la Fondazione Rockefeller, insieme con la World Bank, l'UNICEF, l'OMS (WHO, NDT) ed un gruppo di aziende farmaceutiche, si consociarono in un ente, il GAVI, con l'obiettivo di organizzare una vaccinazione antipolio di massa in India. GAVI, l'Alleanza per i Vaccini (GAVI: The Vaccine Alliance, NDT) venne avviata dalla Fondazione Gates nel 2000 come "una collaborazione pubblico-privata" per aggredire paesi in via di sviluppo con i vaccini Big Pharma, paesi che altrimenti sarebbero stati risparmiati.

In India, Gates, Rockefeller e l'OMS, insieme con i loro partner Big Pharma, hanno convinto il governo indiano a spendere 8 miliardi di dollari dal loro modesto budget, insieme ad una piccola somma di denaro dal partner GAVI, come capitale iniziale, per vaccinare i bambini indiani.

Il risultato?

Un articolo dell' Indian Journal of Medical Ethics nel 2012 ha concluso: "Nel 2011, ci sono stati 47.500 nuovi casi di NPAFP. Clinicamente indistinguibile dalla paralisi provocata da poliomielite, ma due volte più letale, l'incidenza di NPAFP era direttamente proporzionale alle dosi di polio orale ricevute. Anche se questi dati sono stati raccolti all'interno del sistema di sorveglianza per la polio, non sono stati considerati." Invece, Gates e compagnia hanno proclamato l'India "libera dalla polio".

Hanno ignorato il fatto che il loro vaccino "antipolio" stava uccidendo e paralizzando 48000 bambini indiani perché la definizione di poliomielite dell'OMS ha permesso loro l'ingannevole conclusione. NPAFP e' l'acronimo di Paralisi Flaccida Acuta Non-Polio (Non-Polio Acute Flaccid Paralysis, NDT). Il complesso medico-industriale e' maestro ad inventarsi nuovi nomi.

Chiamandola non poliomielite, hanno dichiarato la poliomielite debellata in India. Ma i loro vaccini stanno uccidendo e paralizzando decine di migliaia di bambini. Quindi, con la semantica dell'OMS, i vaccini GAVI non hanno causato un solo caso di "polio". Hanno causato 48000 casi di qualcosa di molto più letale e più dannoso, la Paralisi Flaccida Acuta Non-Polio, una condizione che l'OMS ammette essere clinicamente indistinguibile dalla polio e che si sviluppa in maniera direttamente proporzionale alle dosi di vaccino antipolio somministrate.

Un fenomeno simile si e' verificato contemporaneamente nel vicino Pakistan. Nel 2011 il Pakistan Tribune scrisse: "Un'indagine del governo ha scoperto che i vaccini antipolio per bambini finanziati dal Global Alliance per la Vaccinazione e l'Immunizzazione (GAVI, NDT) stanno causando morti e disabili nei paesi della regione, tra cui il Pakistan. I funzionari di GAVI con sede a Ginevra, Jeffrey Rowland e Dan Thomas, sono stati contattati via email, ma non hanno risposto." GAVI ha speso un mero 7,8% del costo totale della vaccinazione di massa in Pakistan di 26 miliardi di rupie. Il Pakistan Tribune prosegue: " il Pakistan spendera' 24,2 miliardi di rupie delle proprie risorse per l'acquisto di vaccini nuovi e sottoutilizzati ad un costo molto più alto, rispetto ai propri vaccini equivalenti". Si stima che il programma di vaccinazione antipolio Gates-Rockefeller-OMS in Pakistan abbia ucciso circa 10000 bambini e ne abbia paralizzato decine di migliaia in piu'.

Ora l'attenzione si è spostata su un'altra zona di guerra degli Stati Uniti, la Siria .

La polio in Siria?

Per due decenni la Siria è stata priva di polio. Ora, a partire dal 2013, sulla scia dei suoi sforzi criminali in Pakistan e India, l'OMS ha dichiarato la presenza di focolai di poliomielite in Siria e ha accusato il presidente Assad di rifiutare le equipe per la somministrazione dei vaccini - quelle attive precedentemente in Pakistan, ben collegate con gli agenti della CIA.

La diffusione della "polio" nella Siria devastata dalla guerra, dove la CIA, il Pentagono e le loro risorse, come l'ISIS e l'opposizione finanziata dalla CIA, hanno distrutto case e dislocato milioni di persone come rifugiati, è causata dal vaccino, proprio come in India ed in Pakistan. La polio che va diffondendosi in Siria è "vaccino - derivata", in particolare, lo stesso ceppo di "Paralisi Flaccida Acuta Non-Polio", quello di India e Pakistan , che ha coinciso con le vaccinazioni di massa con il vaccino Sabin per via orale di GAVI; un vaccino originato dal vaccino antipolio orale sviluppato dall'ex ricercatore della Rockefeller University, Sabin, e che contiene il virus attenuato o virus della polio attivo, insieme ad adiuvanti o potenziatori, che le case farmaceutiche preferiscono non rivelare.

Kindah al-Shammat, il ministro siriano degli Affari sociali, ha dichiarato che: "Il virus ha origine in Pakistan ed è stato portato in Siria da jihadisti che vengono dal Pakistan."

Gli aborti per il tetano dei Rockfeller e dell'OMS

Se tutto cio' sembra inverosimile, si prenda in attenta considerazione una recente rivelazione di un gruppo di medici del Kenya, proccupati per un vaccino sviluppato dall'OMS, in collaborazione con le fondazioni Rockefeller e Gates. L'Associazione dei Medici Cattolici del Kenya ha scoperto un antigene che provoca aborti in un vaccino contro il tetano che viene somministrato a 2,3 milioni di donne e ragazze dall' Organizzazione Mondiale della Sanità e UNICEF. Dal 1972 la Fondazione Rockefeller ha lavorato in segreto con le aziende farmaceutiche per finanziare un programma dell'OMS in "salute riproduttiva". Hanno sviluppato un innovativo vaccino contro il tetano.

Nei primi anni del 1990, secondo un rapporto dell'Istituto Globale per i Vaccini, l' OMS ha curato le campagne di vaccinazione di massa contro il tetano in Nicaragua, Messico e Filippine. La "Comite Pro Vida de Mexico", un'organizzazione cattolica, si è insospettita dei motivi nascosti del programma dell'OMS. Quando hanno testato diverse fiale di vaccino, hanno scoperto, come in Kenya oggi, la presenza di gonadotropina corionica umana, o HCG . Hanno pensato che cio' fosse molto strano per un vaccino studiato per proteggere le persone contro il tetano, che si contrae da ferite con chiodi arrugginiti. Il tetano è piuttosto raro, quindi che motivo ha una campagna di vaccinazione di massa ed esclusivamente per donne in eta' fertile?

L'HCG è un ormone naturale necessario per mantenere la gravidanza. Tuttavia, combinato con un vettore tossoide tetanico, stimola la formazione di anticorpi contro HCG stesso, rendendo una donna incapace di mantenere una gravidanza; una forma di aborto indotto camuffato.

Lo schema è chiaro. L'agenda globale dei Rockefeller, Gates, Clinton, Bush e dei loro amici straricchi e disamorati e' razzista. Richiede l'eliminazione delle popolazioni non - bianche, il genocidio. Gli strumenti adottati includono guerre dovunque, dall'Afghanistan al Pakistan, dalla Libia alla Siria ed Ucraina. Include le massiccie campagne di vaccinazioni nei paesi straziati dalle guerre. Implica l'ingaggio della CIA e del Mossad nella creazione di falsi terroristi "Jihadisti" islamici per uccidere e dare una copertura-motivo per la "guerra al terrorismo" di Washington. Di recente, il loro unico problema è che queste strategie stanno fallendo. Una pessima notizia per gli oligarchi paranoici, una ottima notizia per il resto della razza umana, gli esseri umani.

F. William Engdahl è consulente di rischio strategico e docente, laureato in Scienze Politiche alla Princeton University ed è autore di best-seller su petrolio e geopolitica; in esclusiva per la rivista online "New Eastern Outlook".
Prima apparizione: http://journal-neo.org/2015/04/06/polio-or-something-more-sinister/

Back

Untitled Document